Digital Kids: il decalogo Internet per genitori e figli

Online, nella sezione info (qui), abbiamo inserito un ampio estratto del nostro volume “Digital kids. Guida ai migliori siti web, cd-rom e videogiochi per bambini e ragazzi” (Raffaello Cortina Editore, Milano 2001), tuttora in libreria. Chi volesse può scaricarlo. A testimonianza del fatto che può essere utile inserisco qui sotto un Decalogo della navigazione in sicurezza con le avvertenze per genitori e per figli:

Avvisi ai naviganti

Oltre agli ausili della tecnologia è necessario seguire alcune semplici regole di comportamento per evitare spiacevoli sorprese nel corso della navigazione online dei propri figli o allievi. Sono molti i siti italiani e stranieri che riportano il decalogo della navigazione in sicurezza. Si tratta in buona parte di regole dettate dal buon senso. Qui ve ne offriamo un compendio:

Il computer in casa:

Non collocare il pc con il quale si accede a Internet  in una stanza isolata (quella dei ragazzi ad esempio), ma possibilmente in un ambiente comune in cui sia frequente la presenza degli adulti.

Per i figli:

Non usare su Internet un linguaggio violento o offensivo, pensando di essere coperti dall’anonimato del cyberspazio. Ricordare sempre che al di là dello schermo ci sono una o più persone “reali”.

Se si viene coinvolti in un flame (un litigio violento online) avvisare subito il responsabile del sito o del gruppo di discussione, non reagire direttamente.

Evitare di fornire informazioni personali (vero nome, telefono, indirizzo) o inviare proprie foto a persone che si sono conosciute soltanto online.

Non prendere appuntamento con qualcuno incontrato in Rete senza essere accompagnati da un genitore.

Se si viene in contatto con materiale scritto o iconografico che spaventa o che  offende, non rispondere, ma avvertire i propri genitori.

Non intraprendere attività che comportino forme di pagamento online senza l’accordo dei genitori.

Non dare mai a nessuno la propria password.

Per i genitori:

Imparare a navigare in Rete, per proporre ai propri figli mete e percorsi interessanti da seguire insieme.

Passare tempo online con i figli.

Abituarli a riflettere e a discutere con voi su quello che hanno visto in Rete.

Aiutarli a non considerare Internet un mondo completamente staccato dal reale.

Dosare i tempi di utilizzo del computer, abbinarlo ad altre attività: la navigazione in Rete o l’uso del pc non possono sostituire tutto il resto.

Aiutare i propri figli a ricordare che un cyber pen-pal (cyber-amico di penna) non sostituisce un vero amico e  che le relazioni interpersonali sono meglio del chatting on-line.

Ricordare loro che queste regole valgono anche quando accedono a Internet fuori casa: a scuola, in biblioteca o dai loro amici.

Soprattutto, comunicare con i propri figli su questioni legate al mondo della Rete.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: